Bitburger Premium Pils im Glas.
La legge tedesca per

la purezza della birra 

La legge tedesca per la purezza della birra

Con la modernità succede che le tradizioni vengano dimenticate e nuove tecniche si sostituiscano al sapere tradizionale. Non è così per la birra. La legge tedesca sulla purezza emanata da Guglielmo IV nel 1516 è il regolamento in materia di sostanze alimentari più antico del mondo applicato ancora oggi ed è alla base della visione della qualità Bitburger.

Per garantire una qualità costante il Deutsche Reinheitsgebot prescrive che l’acqua, il malto d’orzo e lo zucchero debbano essere le uniche materie prime usate per la birrificazione. L’importanza del ruolo del lievito è stata riconosciuta solo nel XIX secolo.

[Translate to Italienisch:] Bierbrauer im Mittelalter

Fermi tutti!

Nel medioevo i birrai non lasciarono niente di intentato per conservare più a lungo la loro birra e conferirle un sapore particolarmente speciale. Non era raro che i loro esperimenti nascondessero gravi pericoli per la vita. Era giunto il tempo di impedirli con una disposizione di legge.

Nell’aprile del 1516 il duca bavarese Guglielmo IV emanò il Reinheitsgebot con cui ordinò che malto, orzo e luppolo dovessero essere le uniche materie prime da utilizzare per la produzione della birra. Un principio che è diventato il nucleo centrale del Reinheitsgebot, il regolamento giuridico in materia di sostanze alimentari più antico del mondo che è valido ancora oggi. Questo regolamento ha segnato l’inizio di una nuova era per i birrificatori.

Oggi i birrificatori tedeschi non usano più soltanto malto, acqua e luppolo. Si è aggiunto un quarto importante ingrediente: il lievito. L’importanza del lievito nel processo di birrificazione si conosce per bene solo dalla fine del XIX secolo. Il suo utilizzo nella fermentazione avviene in modo mirato e secondo un dosaggio preciso.
[Translate to Italienisch:] Bitburger Brauerei Mitarbeiter stoßen mit einem Feierabendbier an.

Difensori del Reinheitsgebots


Anche se non è applicato in tutta l’Unione Europea, i birrai tedeschi si attengono scrupolosamente al Reinheitsgebot, la legge tedesca per la purezza della birra. Questo è più vero che mai alla Bitburger: qui ogni reparto della produzione, ogni birrificatore è consapevole delle sue responsabilità. Infatti, la qualità “Made in Bitburg” trova grande apprezzamento tra gli amanti della birra in tutto il mondo.

Per questa ragione Bitburger ha introdotto diversi livelli di controllo che monitorano costantemente il rispetto del Deutsches Reinheitsgebot. Che si tratti della scrupolosa analisi delle materie prime nel laboratorio del nostro birrificio, o di rigorosi controlli delle tubature, delle guarnizioni o del materiale di imballaggio: in materia di qualità e gusto la Bitburger non lascia niente al caso.


Questo potrebbe essere di vostro interesse anche per voi

Benvenuto nel mondo di Bitburger

Come marchio di birra alla spina n. 1 in Germania ci assumiamo la nostra responsabilità e ci impegnano per un comportamento responsabile con le bevande alcoliche. La pagina web Bitburger.de contiene informazioni su alcolici. Per questo ti preghiamo di rispondere alla seguente domanda:

Hai più di 16 anni?
Questa pagina non è disponibile per voi!